Home / Il meglio di / Affittare o acquistare una casa: quale è giusto per me?
Affittare o acquistare una casa: quale è giusto per me?

Affittare o acquistare una casa: quale è giusto per me?

Dovrei affittare o dovrei comprare? Quello che una volta era una semplice questione di affitto e acquisto di una casa è ora molto più complesso. Per molto tempo, si è ipotizzato che una volta guadagnato e risparmiato abbastanza soldi, si comprerebbe una casa perché la proprietà era il sogno e la decisione più finanziariamente responsabile. Ma questo non è necessariamente il caso più. La vita oggi è diversa e molte persone stanno affittando o acquistando una casa per una vasta gamma di motivi. Un tempo era semplice come eseguire i numeri per vedere se potevi permetterci di comprare una casa, ma ora ci sono più fattori di stile di vita in gioco.

Affittare o acquistare una casa: quale è giusto per me?  Visualizza nella galleria

In primo luogo, dal punto di vista dell’investimento, la proprietà immobiliare è sempre stata considerata un passo importante verso la creazione di ricchezza e sicurezza. Ciò era dovuto al fatto che le proprietà tipicamente apprezzate in termini di valore e producevano più profitti rispetto agli investimenti. Guardate indietro nell’ultimo decennio alla crisi dei mutui immobiliari e potete vedere che l’apprezzamento del valore non è più una garanzia. Innumerevoli persone al momento possiedono ancora case “sott’acqua”, il che significa che l’importo dovuto al mutuo è maggiore del valore di vendita della casa.

Inoltre, i prezzi in alcuni mercati immobiliari in tutto il mondo sono saliti alle stelle al punto che molte persone, soprattutto i primi acquirenti, non possono permettersi di entrare nel mercato immobiliare. Secondo l’ Institute for Fiscal Studies , i millennial che guadagnano un reddito a medio raggio stanno trovando difficoltà ad acquistare perché i prezzi delle case sono cresciuti molto più velocemente del reddito.

Infine, molti millennial pensano che non possano permettersi una casa a causa del debito degli studenti e delle sfide di credito, secondo NYpost . Inoltre, i giovani stanno decidendo che non vogliono assumersi le spese per la manutenzione, optando invece per affittare e avere più tempo libero non spendendo (e il loro denaro) miglioramenti e riparazioni a casa.

Hai bisogno di un posto dove vivere, quindi come decidi se affittare o comprare una casa per te? Come già accennato, molti fattori sono in gioco perché l’acquisto di una casa non è più semplicemente una decisione di investimento. Abbiamo esaminato i costi coinvolti in entrambi, così come i vari pro e contro dell’affitto rispetto all’acquisto di una casa. Leggi questa guida e decidi tu stesso sul noleggio o sull’acquisto di una casa.

Affittare o acquistare una casa: quale è giusto per me?  Visualizza nella galleria

locazione

I costi

Se il denaro contante è un problema, l’affitto richiede meno soldi in anticipo rispetto all’acquisto di una casa. Tuttavia, affittare un nuovo appartamento e trasferirsi comporta una serie di costi per i quali è necessario prepararsi.

Affitto – Generalmente, dovrai pagare l’affitto del primo mese in anticipo. Alcune proprietà richiedono anche di pagare l’affitto del mese scorso quando ci si trasferisce. Questo può o non può servire come deposito di sicurezza.

Deposito di sicurezza – Questa è una somma di denaro che si paga al proprietario in caso di danni alla proprietà che richiedono riparazioni o pulizie extra. Inoltre, molti proprietari detraggono dal deposito cauzionale un supplemento per le spese di pulizia per le riparazioni, la riverniciatura e la pulizia tra gli inquilini. È importante conoscere le leggi dello stato in cui vivi per assicurarti che i depositi che ti viene chiesto di pagare siano legali. Mentre i gruppi di noleggio di grandi dimensioni saranno probabilmente conformi, le società di noleggio individuali o più piccole potrebbero non esserlo.

Tasse e depositi aggiuntivi – Hai un animale domestico? La grande notizia è che sempre più comunità di appartamenti consentono determinati tipi di animali domestici. Il rovescio della medaglia è che probabilmente dovrai pagare un deposito e / o una commissione aggiuntivi per tenere un animale domestico. Ciò compensa il costo della pulizia extra che potrebbe essere necessaria per incidenti domestici e usura extra sul pavimento.

Spostamento – A prescindere dal fatto che si tratti di arerento o di acquisto di una casa, è necessario spostare le proprie cose e ad un certo punto, il lavoro probabilmente diventerà troppo grande da gestire da solo. Avrai bisogno di mettere da parte i soldi per i motori, o almeno il noleggio di un camion in movimento, se hai intenzione di farlo da solo.

Assicurazione degli affittuari – Non tutti i proprietari richiedono l’assicurazione degli affittuari per i loro effetti personali, ma è consigliabile farlo. In caso di una rapina, di un incendio o di una catastrofe legata alle condizioni meteorologiche, l’assicurazione degli affittuari può aiutarti a sostituire i mobili, i piccoli elettrodomestici e gli oggetti personali. Secondo State Farm Insurance , il primo passo è quello di determinare ciò che vale la tua roba facendo un elenco di tutto e il suo valore. Il costo della polizza varia in base alla località, al tipo di appartamento e alla quantità di copertura scelta. Alcune comunità di noleggio più grandi possono richiedere la prova dell’assicurazione degli affittuari prima di poter entrare.

Servizi di pubblica utilità – Se le utenze sono incluse nel canone di affitto, le tariffe possono variare. Alcuni proprietari possono includere acqua o calore, ma non altri servizi. Sia chiaro quali servizi sono coperti dall’affitto e quali dovranno essere preventivati ​​per ogni mese.

Lavanderia Se non hai una lavatrice e asciugatrice nell’appartamento o nella casa che stai affittando, dovrai pagare per farlo in una lavanderia a gettoni. Questo può sommarsi e dovrebbe essere un elemento pubblicitario nel tuo bilancio familiare se stai affittando.

Affittare o acquistare una casa: quale è giusto per me?  Visualizza nella galleria

I pro del noleggio

Manutenzione o riparazioni non sono il tuo problema

Il noleggio è il modo di vivere senza manutenzione. Tutte le riparazioni e le sostituzioni principali degli apparecchi sono a carico del proprietario. Questo può essere un risparmio di tempo reale e stress quando il calore o l’aria condizionata si spengono e devi essere al lavoro.

Lo spostamento è un gioco da ragazzi

Finché la tua partenza si adatta ai termini del contratto di locazione, sei libero di fare le valigie e spostarti da qualche altra parte, sia che si trovi in ​​città o in tutto il paese. Non c’è casa in cui preoccuparsi di vendere a un prezzo abbastanza alto da avere un buon senso finanziario. Questo è il motivo per cui l’affitto o l’acquisto di una casa è spesso l’opzione migliore per le persone che cambiano lavoro frequentemente o vengono spesso trasferiti in un’altra sede aziendale.

Il noleggio e l’acquisto di una casa sono più economici

Quando si affitta, non c’è un grande acconto per risparmiare e non devi preoccuparti dei prezzi delle case fluttuanti. Se i valori delle proprietà diminuiscono, non è un tuo problema. Il resto del tuo denaro può rimanere nei tuoi conti di investimento.

Il rating del credito non è una preoccupazione così grande

Per essere approvato per un mutuo per la casa e ottenere un buon tasso di interesse, è necessario un grande punteggio di credito. Anche se è necessario sottoporsi a un controllo del credito quando si applica per affittare un appartamento, in genere non è rigoroso come un controllo del credito ipotecario. A meno che il tuo background non abbia grandi bandiere rosse come il fallimento o un punteggio basso di credito eccezionale, sarai in grado di noleggiare. Inoltre, se la tua situazione finanziaria è instabile o instabile, l’affitto può essere un’opzione migliore.

Affittare o acquistare una casa: quale è giusto per me?  Visualizza nella galleria

Gli aspetti negativi del noleggio

Nessun patrimonio immobiliare

Nonostante tu paghi l’affitto in tempo e ti prendi cura della proprietà, non stai creando alcuna equity. Ciò significa che quando lasci la proprietà, non avrai accumulato alcuna ricchezza immobiliare. A seconda di dove vivi e della tua situazione individuale, questo potrebbe essere uno svantaggio.

Nessun vantaggio fiscale

Nonostante la modifica delle leggi fiscali, è probabile che i proprietari di case saranno comunque in grado di detrarre una parte dei loro interessi ipotecari e delle imposte sulla proprietà sulle loro dichiarazioni dei redditi e sul livello federale / statale. Questo può essere un fattore importante per alcuni affittuari, specialmente quelli con redditi più alti.

Affitto in aumento

Generalmente, un proprietario aumenterà l’affitto per stare al passo con il mercato e per coprire i costi crescenti. I proprietari di case con mutui a termine non dovranno affrontare la stessa incertezza e potranno pianificare i pagamenti in modo costante per tutta la durata del prestito, indipendentemente dal fatto che il mercato immobiliare aumenti o diminuisca. In una proprietà in affitto, non si ha il controllo sull’aumento dell’affitto o su quanto.

Nessuna garanzia

Nonostante le leggi che impediscono lo sfratto illegale e richiedano un preavviso adeguato se non si è in grado di rinnovare il contratto di affitto, non è possibile garantire che si possa rimanere a tempo indeterminato in una proprietà in affitto. Anche se sei un inquilino modello, le proprietà vendono, convertono in condomini o cambiano in altro modo, il che significa che i residenti devono andare avanti. Finché un proprietario di casa continua a pagare il mutuo, lui o lei non dovrà spostarsi.

Affittare o acquistare una casa: quale è giusto per me?  Visualizza nella galleria

Acquisto

Comprare una casa può essere una buona decisione, ma prima di iniziare a cercare è fondamentale sapere cosa puoi permetterti. La maggior parte degli esperti finanziari vi dirà che il costo totale della casa non dovrebbe essere compreso tra il 28% e il 30% del reddito mensile lordo. È anche importante tenere presente che in molti mercati le case di avviamento sono scarse, rendendo la competizione per quelle proprietà più intense. Se hai esaminato il tuo budget e la situazione del credito e cosa vuoi andare avanti con l’acquisto di una casa, ecco i fattori da considerare:

I costi di acquisto

Come puoi immaginare, i costi iniziali dell’acquisto di una casa sono molto più alti dell’affitto. Se hai guardato l’affitto o l’acquisto di una casa e pensi di voler acquistare, considera queste somme che dovrai avere prima di poter ottenere le chiavi per il tuo posto.

Soldi seri . Quando trovi una casa che ti piace, oltre a fare un’offerta dovrai anche fornire un assegno al venditore come “denaro serio”. Tipicamente, circa dall’1 al 3% del prezzo di vendita, il denaro mostra al venditore che il l’acquirente è serio riguardo l’offerta. Se l’offerta è accettata, i soldi andranno in un conto di deposito a garanzia fino alla chiusura sulla proprietà quando l’acquirente riceve credito per il pagamento.

Acconto – Questo è un altro importo che dovrai specificare quando l’offerta viene presentata al venditore. Il totale è la percentuale del prezzo di acquisto che dovrai pagare alla chiusura. A seconda del tipo di mutuo, del rating del credito e del mercato immobiliare locale, l’acconto ideale è generalmente del 20%. Alcuni mutui concedono il 10% di acconti e i prestiti della Federal Housing Authority (FHA) possono arrivare al 3,5%.

Valutazione – Prima di approvare un mutuo, gli acquirenti sono tenuti a ottenere una valutazione della proprietà. Questo è fatto per assicurarsi che il prezzo di vendita corrisponda al valore di mercato della casa. Una valutazione generalmente costa da $ 300 a $ 500.

Ispezione – Anche se questi non possono essere richiesti dal prestatore, un’ispezione da parte di un professionista autorizzato è sempre un buon investimento. L’ispezione può identificare difetti o riparazioni necessarie che gli acquirenti non notano. Se si riscontrano difetti gravi, può condurre alla negoziazione con il venditore su chi paga o gestisce le riparazioni o le ristrutturazioni. Questi costano anche da $ 300 a $ 500. Alcune spese aggiuntive potrebbero essere coinvolte se vivete in un’area in cui il radon o il test di muffa sono vantaggiosi.

Tasse di proprietà I proprietari di abitazione devono pagare la tassa di proprietà in anticipo, quindi, a seconda del ciclo fiscale in cui si sta acquistando, una parte delle tasse di proprietà può essere inclusa nei costi di chiusura per rimborsare i venditori per il tempo che hanno già pagato.

Assicurazione dei proprietari di case . Prima di poter firmare sulla linea tratteggiata alla chiusura, è necessario fornire la prova che si è acquistato l’assicurazione del proprietario di abitazione. I premi vengono generalmente pagati annualmente, quindi dovrai coprire il primo anno in anticipo.

Assicurazione ipotecaria privata . Se l’acconto versato è inferiore al 20 percento del prezzo d’acquisto, potrebbe essere richiesto l’acquisto di un’assicurazione ipotecaria privata. Questa politica protegge il creditore nel caso in cui debba precludere la casa e venderla a prezzi scontati. I pagamenti varieranno in base all’acconto e al merito di credito dell’acquirente.

Costi di chiusura aggiuntivi . È difficile dire cosa comprenderanno, perché molto dipende dalla proprietà, dall’ubicazione e dalla situazione dei mutui individuali. Le tasse e i costi tipici possono includere le spese per il rapporto di credito, le commissioni di origine del prestito, i certificati di alluvione, l’assicurazione del titolo, le tasse di registrazione, tra gli altri. I costi di chiusura sono in genere dal 2% al 4% del prezzo di vendita. Naturalmente, i fornitori di mutui hanno spesso opzioni diverse che combinano tassi leggermente più alti con costi di chiusura più bassi e viceversa.

Affittare o acquistare una casa: quale è giusto per me?  Visualizza nella galleria

Altri costi

Una volta che hai acquistato la proprietà, dovrai effettuare regolari pagamenti ipotecari, nonché le tasse di proprietà e l’assicurazione. Alcuni istituti di credito ti permetteranno di includere le tasse e l’assicurazione nel tuo pagamento mensile. Gli importi saranno trattenuti nell’impegno fino a quando il creditore pagherà le accuse a vostro nome.

Utilità – Una volta che possiedi una casa, tutte le utenze sono sotto la tua responsabilità. È una buona idea di bilancio per acqua, gas, elettricità, rifiuti e riciclaggio, cavo e internet.

Manutenzione Non è una delle gioie della proprietà di casa, ma è sicuramente la principale responsabilità. La manutenzione include tutto, dalle riparazioni quando le cose vanno male alla sostituzione periodica di apparecchi e apparecchi di invecchiamento. Inoltre, i grandi elettrodomestici come il riscaldamento e l’aria condizionata necessitano di ispezioni e messe a punto regolari per assicurarsi che funzionino correttamente ed efficientemente. I budget per la manutenzione della casa devono anche prendere in considerazione qualsiasi lavoro che non svolgerete personalmente, come la pulizia, la verniciatura, la rimozione della neve, il lavoro in giardino e altri lavori di architettura del paesaggio. Una linea guida di base è pianificare il budget dell’1% del valore della casa per le riparazioni e la manutenzione.

Avrai anche bisogno di un fondo per riparazioni più grandi, ad esempio se devi sostituire una finestra rotta, una moquette sporca o un buco nel muro. Molte riparazioni sono più costose di quanto si possa pensare!

Arredamento Ogni volta che entri in una casa, ci sono cose che devi acquistare, da nuove lampade o hardware assortiti a pezzi di arredamento aggiuntivi. Avrai voglia di tenere da parte dei soldi per questi acquisti. Se sei il primo acquirente di una casa, è molto probabile che dovrai acquistare più mobili a meno che non ti stia trasferendo da una proprietà di affitto altrettanto grande. Non importa se stai acquistando nuovi mobili o pezzi di seconda mano, la spesa deve figurare nel tuo budget, anche se è per un lungo periodo di tempo.

Spostare i costi . A seconda di quanta roba hai, potresti o non sarai in grado di cavartela con il noleggio di un camion e di muoverti da solo. Altrimenti, vorrai ottenere delle stime dai motori perché, a seconda del volume degli oggetti e della distanza percorsa, questo probabilmente andrà da $ 500 a forse diverse migliaia.

Ristrutturare e ridecorare . Rendere la propria casa è parte del divertimento della proprietà della casa. Naturalmente, questo ha il suo cartellino del prezzo. Se ritieni che per la tua nuova casa siano necessari importanti progetti di ristrutturazione, è fondamentale avere stime realistiche di quanto costano prima di impegnarsi in una determinata casa. Anche la nuova moquette o la finitura del pavimento in legno può incorrere in migliaia di dollari se la metratura è ampia.

Affittare o acquistare una casa: quale è giusto per me?  Visualizza nella galleria

Vantaggi dell’acquisto

Nonostante tutti i costi, l’acquisto di una casa può ancora essere una grande decisione per molte persone. Se non prevedi di spostarti dall’area per un periodo di tempo più lungo e avere un credito decente, acquistare una casa potrebbe essere la decisione giusta. Inoltre, se i prezzi sono in aumento, l’attesa potrebbe essere costosa.

Costruirai Equity

Possedere una casa ti consente di accumulare equità. Con ogni pagamento ipotecario, pagherai l’importo principale del tuo prestito, anche se probabilmente piccolo. Se hai pagato almeno il 20 percento del tuo capitale, sarai in grado di rifinanziare il tuo mutuo se i tassi di interesse scenderanno abbastanza bassi da renderlo economicamente utile. Secondo il New York Times , in media, i proprietari di case hanno un patrimonio netto ($ 195.400) che è 36 volte quello del locatario medio ($ 5.400). Inoltre, i principali miglioramenti apportati a casa contribuiranno ad aumentarne il valore, anche se non dovresti contare sul recupero dell’intero costo di eventuali ristrutturazioni o miglioramenti.

Alcuni vantaggi fiscali

Come proprietario di una casa, ci sono alcuni vantaggi fiscali per possedere una casa. Con le modifiche in sospeso al codice fiscale federale negli Stati Uniti, è difficile dire quali saranno le agevolazioni fiscali in futuro, tuttavia è attualmente possibile dedurre gli interessi dei mutui ipotecari se si dettagliano le detrazioni. La tassa di proprietà è attualmente deducibile.

In molti stati, se possiedi una casa e vivi in ​​essa, potresti ottenere l’esenzione per una fattoria. Ciò significa che un importo specifico del valore della vostra casa sarebbe esente dall’imposta di proprietà, ottenendo così un risparmio.

Possibilità di reddito da locazione

Se possiedi la tua casa, puoi affittarne una parte per sostenere il costo del tuo mutuo e delle spese. Anche i noleggi a breve termine tramite Airbnb o altri servizi di condivisione possono aiutare con i costi. Questa è una grande opzione se ti trovi in ​​difficoltà finanziarie e hai bisogno di aiuto per coprire le spese.

Costruire una comunità

Ogni volta che acquisti una casa, diventi parte di un quartiere meno transitorio di un condominio. Incontrare i vicini e vivere vicino agli amici dei tuoi figli può aiutare a far crescere la tua comunità e aumentare le connessioni personali. Tutto ciò rende la vita un’esperienza più ricca.

Affittare o acquistare una casa: quale è giusto per me?  Visualizza nella galleria

Svantaggi dell’acquisto

Esposizione al rischio finanziario

Sì, possedere una casa aiuta a costruire equità, ma ciò non significa che non si possa perdere denaro quando è il momento di vendere. Se il mercato immobiliare cala, come nel 2008, la tua casa potrebbe valere meno del mutuo che hai su di essa. Ciò significa che se devi vendere, perderai denaro quando paghi il mutuo.

Manutenzione e riparazioni

Come affittuario, chiami il padrone di casa quando i tubi scoppiano, il lavandino trabocca, o il calore non funziona. Quando possiedi una casa, la responsabilità di tutto è la tua. Come indicato sopra nei costi, l’importo non è insignificante e dovrebbe avere un posto nel vostro budget annuale.

Comprare più cose

Una casa più grande, più stanze e più spazio significano più cose. Avrai voglia di arredare tutte le stanze della casa, eventualmente, e questo significa più soldi. Sapere cosa hai e cosa dovrai acquistare può aiutarti a creare un budget per tutte le cose necessarie per rendere la tua nuova casa una casa confortevole.

Elevati costi in contanti

Come abbiamo già notato, tra il solo acconto e i costi di chiusura, dovrai aver risparmiato una notevole quantità di denaro per acquistare una casa. Aggiungi sui costi del trasloco e del set up nel tuo nuovo posto con utenze e arredi e la quantità può sembrare monumentale. È senza dubbio l’acquisto più grande che la maggior parte delle persone farà mai.

Quindi, una volta che hai valutato se affittare o comprare una casa è la cosa migliore per te, prendi il tuo budget e inizia a visitare le case aperte. Se stai affittando, puoi scegliere le proprietà con le comodità che desideri. Se stai acquistando una casa, fai qualche ricerca online e chiama il tuo agente immobiliare. Anche se sia l’affitto che l’acquisto sono decisioni importanti per la vita, guardare le proprietà e pianificare il cambiamento può essere molto divertente ed eccitante!

Affittare o acquistare una casa: quale è giusto per me?

About admin

Check Also

Budget e stile di vita sono fattori chiave nella scelta dei tipi di pavimentazione

Budget e stile di vita sono fattori chiave nella scelta dei tipi di pavimentazione

Scegliere i tipi di pavimento che vuoi in casa potrebbe sembrare una decisione banale, ma …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *