Home / Cucina / Come scegliere il lavello della cucina giusto per te
Come scegliere il lavello della cucina giusto per te

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te

È importante fare sempre delle ricerche prima di acquistare un oggetto, qualunque esso sia. Ciò è particolarmente necessario quando acquisti qualcosa di base che utilizzerai per molti anni a venire, ad esempio un lavello” da cucina> . Quindi da dove partiresti e come organizzeresti questo importante compito? Suggeriamo di suddividerlo in sottocategorie basate sulle caratteristiche che contano di più come le dimensioni, la forma, il materiale con cui viene realizzato il lavello e il tipo di installazione richiesto. Dopo aver considerato tutti i pro e i contro e hai preso la tua decisione su questi dettagli, sarai meglio equipaggiato per scegliere un lavello da cucina adatto a te e alla tua casa.

Selezione delle dimensioni: piccola o grande

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

Quando si tratta di dimensioni, ci sono due opzioni principali tra cui scegliere. Puoi avere un piccolo lavandino della cucina o uno grande. Ognuno di questi due tipi comporta una serie di sottotipi, quindi non tutti i lavelli piccoli hanno le stesse dimensioni e talvolta le dimensioni sono strettamente collegate ad altri dettagli come la forma del lavandino o il tipo di installazione. In ogni caso, di solito puoi sapere subito se la tua cucina può ospitare un grande lavandino o no o se ne hai addirittura bisogno. Assicurati di considerare anche il tuo stile di vita e il modo in cui di solito” usi la tua cucina> . Se si dispone di una lavastoviglie e raramente si utilizza il lavello per altre attività, non c’è davvero alcun motivo per sprecare spazio prezioso.

Scegli una forma: lavandini rotondi

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

Lavandini” rotondi> sono molto popolari Sembrano chic e sono piuttosto versatili in quanto possono contenere piatti, pentole e padelle di tutti i tipi di forme e dimensioni diverse. Di solito non sono piccole ma non molto grandi e sono disponibili in una varietà di materiali diversi con vari tipi di finiture e in tutti i tipi di colori. Ciò significa che hai molte opzioni tra cui scegliere una volta che decidi anche sugli altri dettagli relativi al design del lavandino. Tieni presente che i lavandini rotondi sono anche ideali per” gli angoli> nel caso in cui tu stia prendendo in considerazione tale posizionamento.

Lavandini moderni e rettangolari

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

Lavandini rettangolari con linee pulite e pulite e design minimalisti sono molto comuni in tutte le cucine” contemporanee> e di solito sono incorporati nel piano di lavoro. Rispetto ai lavandini rotondi, possono essere un po ‘più difficili da pulire e meno versatili, ma il loro più grande vantaggio è il look moderno e non si può discutere di questo, soprattutto se si desidera che il lavandino sia integrato nell’isola della cucina.

Lavandini della fattoria

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

Questo stile è molto riconoscibile dal caratteristico frontale del grembiule e dall’atmosfera vintage di questi lavandini. Hanno una forma rettangolare ma hanno bordi curvi che ammorbidiscono un po ‘il loro aspetto. I lavelli curvi sono più facili da pulire rispetto a quelli con linee e angoli taglienti. I” lavandini> non sono disponibili in molti colori, finiture o materiali, quindi ti limiterai al loro look esclusivo senza la possibilità di personalizzare troppo l’arredamento della tua cucina (almeno non per quanto riguarda il lavandino).

Come scegliere il materiale del lavello da cucina: acciaio inossidabile

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

Il materiale con cui è realizzato un lavandino a volte impone anche il look del lavandino e il modo in cui influenza l’interior design dell’intera cucina. L’acciaio inossidabile, per esempio, è un materiale piuttosto comune quando si tratta di lavelli. È molto resistente e facile da pulire, ma non soddisfa tutti gli stili altrettanto bene. Un lavello in acciaio inossidabile può sembrare naturale in una cucina moderna o in uno con un tocco industriale, ma non sarebbe perfetto in una cucina vintage o tradizionale.

Lavandini da cucina in porcellana

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

I lavandini in porcellana sono super comuni in bagno, ma non tanto nelle cucine, almeno non in quelli moderni e contemporanei. Questo perché i lavandini in porcellana tendono ad avere un’atmosfera vintage. Un esempio perfetto sarebbe il lavandino della fattoria. D’altra parte, i lavelli in porcellana sono disponibili in qualsiasi colore che si possa immaginare, quindi questo è un grande vantaggio se si pone molta enfasi sulla personalizzazione.

Lavelli in granito composito

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

Questi lavandini sono molto resistenti e molto resistenti, ma non a tutti piace il loro aspetto maculato. Tieni presente che non tutti i lavandini sono macchiettati, in quanto puoi trovare disegni che hanno un aspetto uniforme e monocromatico e sono fantastici nelle cucine moderne e contemporanee. Il più grande vantaggio che viene fornito con lavelli in granito composito è il fatto che sono resistenti a graffi, schegge e macchie d’acqua.

Lavandini in pietra naturale

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

Sì, questi lavandini possono sembrare molto belli ed eleganti e prima di innamorartene completamente, prenditi del tempo per considerare anche i lati negativi di un lavandino in pietra naturale in cucina. Prima di tutto, sarà soggetta a graffi, scheggiature e macchie e richiederà una manutenzione speciale. Dovrai pulirlo con prodotti speciali e sigillarlo regolarmente. Inoltre, i lavelli in pietra possono essere piuttosto costosi quindi c’è anche quello.

Configurazione del lavello: il numero di ciotole

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

Un altro aspetto che è necessario prendere in considerazione quando si sceglie un lavello da cucina è il numero di ciotole che il lavandino avrà. L’opzione più semplice è un lavandino a vasca singola. È abbastanza auto-esplicativo. È solo un lavandino normale. Questa opzione ti dà la possibilità di scegliere tra una varietà di forme e dimensioni diverse ed è adatto per piccole” cucine> . Poi c’è il lavello a doppia vasca che ha due ciotole. Questa combinazione offre una maggiore versatilità durante la preparazione, l’asciugatura e il lavaggio dei piatti. Ovviamente, un tale lavandino sarebbe abbastanza grande e costerà più di un lavandino a vasca singola. Si dovrebbe anche tenere in considerazione che sono possibili varie configurazioni diverse, tra cui un lavandino normale più una ciotola più piccola, due ciotole di dimensioni uguali o due o più lavandini separati.

Tipo di installazione: lavelli top-mount

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

Questi lavandini sono il tipo più comune di tutti. Sono inseriti in un foro pretagliato nel piano di lavoro e hanno ampi bordi che li supportano. Sono molto facili da installare rispetto agli altri tipi. Tuttavia, il fatto che il bordo del lavandino sia esposto ne limita la versatilità e significa anche che sono più difficili da pulire.

Lavandini sottotop

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

Un sottopiano lavello è collegato alla parte inferiore del piano” di lavoro> utilizzando clip speciali, ma può anche essere supportato dal basso dalla struttura del mobile di base. Questi lavelli occupano meno spazio rispetto ai lavelli montati in alto poiché il loro bordo non è esposto. Sono facili da pulire e sembrano molto moderni. Allo stesso tempo, di solito sono più costosi.

Lavelli da incasso

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te  Visualizza nella galleria

questi sono di gran lunga il tipo più costoso di lavello della cucina e anche il più problematico. Nel loro caso, la superficie” del controsoffitto> scorre perfettamente nel lavandino in modo che non ci siano bordi visibili o cambiamenti nel materiale e la transizione sia senza soluzione di continuità. Ciò rende il lavello molto efficiente in termini di spazio e facile da pulire. Tuttavia, tali lavelli sono difficili da trovare e devono essere personalizzati o associati al piano di lavoro.

Come scegliere il lavello della cucina giusto per te

About admin

Check Also

Gli organizzatori di cassetti da cucina più popolari che puoi ottenere adesso

Gli organizzatori di cassetti da cucina più popolari che puoi ottenere adesso

A nessuno piace davvero una cucina disordinata e disordinata, ma per quanto cerchiamo di evitare …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *