Home / Il meglio di / Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano
Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano

Mentre guidi i quartieri storici delle città e delle città americane, vedrai molte vecchie case. Grandi finestre ti scrutano, alcune con tende e altre senza. Grandi alberi ombreggiano il giardino anteriore, le aiuole mantenute e invase allo stesso modo. Potrebbe esserci una giovane famiglia che disegna con il gesso sul marciapiede o una vecchia coppia seduta sull’altalena del portico. O potresti trovare tegole mancanti e vernice scheggiata. Ma a prescindere dalla forma in cui si trovano le case in questi quartieri idilliaci, qualcuno ti dirà inevitabilmente che queste case sono vittoriane.

All’inizio potresti annuire in accordo ma non hai mai notato come tante case etichettate come “vittoriane” siano così dissimili? C’è una ragione per questo. Si scopre che non esiste un particolare “stile vittoriano”! Le case costruite tra il 1840 e il 1900 sono chiamate vittoriane a causa del periodo ma, a seconda dello stile, hanno anche un’altra sottocategoria. Ci sono dieci di queste sottocategorie per le case vittoriane, quindi esaminiamole una alla volta. Poi potrai dare ai tuoi amici lo stile corretto di una vecchia casa la prossima volta che stai attraversando un quartiere storico.

Stile all’italiana

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

A dirigere la parte anteriore dell’era vittoriana c’erano le case in stile italiano. Ispirate alle ville d’Italia, queste case avevano tetti bassi con ampi cornicioni. Alcune delle case più tradizionali avevano colonne o pali torreggianti sul portico anteriore e quasi sempre, si potevano trovare parentesi ornamentali nascoste contro la grondaia. Se sei stato davvero fortunato, la tua casa all’italiana avrebbe una torre fuori dalla cima, sussurrando il belvedere italiano dimenticato. Una casa come questa si aspetta che tu serva pane e formaggio ad ogni pasto, preferibilmente in veranda.

Stile neogotico

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Intorno allo stesso periodo, anche lo stile Gothic Revival era popolare. Gli architetti hanno attinto da stili medievali come finestre a punta, torri e dettagli decorativi. Alcune di queste case sembravano castelli in miniatura, degni del conte Dracula stesso. E mentre puoi trovare case in questo stile, puoi facilmente trovare chiese in stile neogotico. Edifici” famosi> come la Chiesa Cattedrale di San Giovanni il Divino a New York City e la Trinity Church a Boston sono tutti splendidi esempi di stile.

Stile Queen Anne

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Ricordi quella casa nel vecchio quartiere in cui praticamente sbavavi? Probabilmente era una casa in stile Queen Anne. Queste case signorili furono rese popolari nel 1870 dall’architetto scozzese Norman Shaw . I vasti e profondi portici ti invitavano a sederti per una limonata in estate. Le torri hanno ammorbidito gli angoli della casa e le rifiniture bianche hanno dato un dettaglio affascinante per il resto. Alcuni dicono che è stata l’unicità dello stile Queen Anne a dare il via al movimento Arts and Crafts.

Stile popolare

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

La stragrande maggioranza delle case nei quartieri storici americani può essere classificata come stile popolare. Fondamentalmente, gli architetti hanno preso una fattoria classica e hanno aggiunto elementi vittoriani di altri stili per adattarla al periodo di tempo. Di solito trovi le grandi finestre, prese in prestito dal revival gotico. Magari avrai delle lavorazioni in legno fantasiose, ispirate ad un Eastlake. Ma non importa quali siano i dettagli gettati in alto, sotto scoprirete una casa solida e pratica che funziona per le famiglie moderne e per quelle passate.

Shingle Style

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa fai quando fa caldo e umido dove vivi? Vai a casa tua. O almeno questo è ciò che i ricchi fecero nel 1870. Le case in stile scandole erano costruite per lo più nelle zone costiere e servivano come rifugio per i ricchi d’America. Evitando dettagli e fronzoli, non troverai i soliti accenti decorativi delle case vittoriane qui. Coperte di scandole, queste abitazioni hanno assunto un aspetto austero, ma erano decisamente più informali rispetto al tuo quartiere medio vittoriano. Proprio dove vuoi andare quando è cento gradi e appiccicoso fuori.

Stile stilizzato

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Se il taglio regolare non era abbastanza, nel 1890, gli architetti utilizzavano il legno per creare motivi e disegni all’esterno di una casa vittoriana. Chiamato stickwork, lo stile è stato creato per imitare le case Tudor a mezz’ombra del tempo. Solitamente non troverai solo una griglia. Il bastone in queste case in stile Stick era elaborato, aggiungendo motivi e consistenza ad una casa altrimenti semplice. Era logico che le linee tra gli stili fossero sfocate perché si poteva vedere questo schema misto a torri o elementi gotici.

Stile mansarda

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Mentre una prima occhiata potrebbe dirti che è una casa in stile all’italiana, cambierai idea rapidamente se guardi in alto. Le” case in stile mansardato hanno> tutte la loro etichetta dal tetto. Chiamato anche in stile Secondo Impero, i tetti di queste abitazioni sono alti e a doppia altezza. Quelli che vivono lì considerano il loro fuoco di Sant’Antonio molto attentamente perché saranno sicuramente notati. Potrebbero anche avere finestre abbaino che alludono a un terzo piano poiché questi tetti alti hanno reso facili le aggiunte verticali.

Stile Richardsoniano

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Quando avevano bisogno di una casa spaventosa nei vecchi film, spesso si ritrovavano in una casa in stile Richardsoniano con cui lavorare. Queste grandi case costruite in pietra somigliavano a piccoli castelli. Sebbene molto più semplici delle loro controparti gotiche, queste case non erano meno intimidatorie. Potrebbe essere il motivo per cui gli architetti usavano comunemente lo stile su edifici pubblici come chiese, ospedali e musei. Potresti anche riconoscere lo stile dal tribunale della tua città.

Stile Eastlake

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Un altro stile che offuscava le linee delle case vittoriane è la casa in stile Eastlake. Inventato da Charles Eastlake , questo stile è tutto incentrato sui dettagli. Lavori di falegnameria di fantasia intorno alla veranda di una casa vittoriana. Motivo alle gronde e ai supporti del fuso. Tutto in esso parla generosamente della casa all’interno ma è spogliato, troverai uno stile Queen Anne o una casa in stile Folk.

Stile ottagonale

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano  Visualizza nella galleria

A metà degli anni ’50 del secolo scorso, gli architetti stavano costruendo case a otto lati, in stile ottagonale. Per qualche ragione, si è ipotizzato che una casa a otto lati avrebbe conferito all’abitacolo una migliore luce e ventilazione. Perché? Chissà. Ma c’è spesso un portico che avvolge l’intera casa e devi ammettere che una casa a otto lati ti offre il doppio delle opportunità per l’architettura del paesaggio. Queste case sono rare perché la loro popolarità era fugace e sono un bel ricordo dell’ingegno e dell’abilità degli architetti vittoriani.

Cosa devi sapere sulle case in stile vittoriano

About admin

Check Also

Tutto ciò che devi sapere sulle case in stile cottage

Tutto ciò che devi sapere sulle case in stile cottage

Ci sono alcune parole nella lingua inglese che sono state fatte per invocare un particolare …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *